Organizzazione
 
Jazz in Eden è un progetto di valorizzazione e razionalizzazione di risorse, spazi, realtà locali attive in ambito jazz realizzato con il contributo dell'Assessorato alla Cultura, Assessorato al Marketing, Assessorato al Centro Storico, Assessorato alle Politiche Giovanili Circoscrizione Centro del Comune di Brescia, della Fondazione Cariplo e della Fondazione ASM
 
Jazz in Eden prende vita per valorizzare realtà già coinvolte ed operanti a Brescia in ambito jazz: sono diverse infatti le associazioni che negli ultimi anni hanno messo in campo un’offerta di elevato standard qualitativo alla cittadinanza, e che sono protagoniste attive nel progetto Jazz in Eden.
 
Polo culturale del Comune di Brescia posto nel quartiere del Carmine, il Nuovo Eden è nato per dare vita a dinamiche sociali positive attraverso l’esperienza aggregante del cinema e non solo, in una tra le zone più belle del centro città. Cinema contemporaneo d’autore, incontri con i protagonisti della cinematografia, preziose pellicole restaurate provenienti dalle varie cineteche d’Italia, opere di registi emergenti del territorio, produzioni indipendenti, festival di cortometraggi. Cinema e non solo. Anche la musica, reading, poesia, letteratura, convegni hanno trovato  spazio al Nuovo Eden, fino ad arrivare a diventare sede del nuovo progetto dedicato al Jazz del Comune di Brescia: Jazz in Eden
 
 
 
Jazzontheroad, nasce ufficialmente nel novembre del 2005 sulla scorta delle tre fortunate edizioni estive (2003 – 2004 – 2005) della omonima manifestazione  estivo in Piazza Tebaldo Brusato organizzate da Francesco Schettino con l’ausilio di alcuni amici con i quali, qualche anno dopo, è stata fondata l’Associazione grazie anche al sostegno del Comune di Brescia, Fondazione ASM, nonché, il sostegno economico di alcune Aziende presenti sul nostro territorio. L’bbiettivo principale dell’associazione è la promozione della musica jazz in tutte le sue sfaccettature, attraverso un’attività che non si limiti a proporre ed organizzare esclusivamente concerti e manifestazioni legate al genere, ma che, anzi, estenda il proprio campo di azione verso tutte le forme d’arte (letteratura, teatro, pittura, fotografia) che dal jazz hanno subito influssi e contaminazioni e, viceversa, al jazz hanno dato linfa vitale. Promuovere, quindi, attività culturali rimarcando due fondamentali obiettivi: da un lato, fare esibire alcune delle star assolute del panorama nazionale - internazionale, dall’altro, dare spazio a talenti emergenti presenti sul nostro territorio contribuendo, in tal modo, alla crescita culturale-civile-economica della Collettività bresciana.  
 
 
 
Re:think-art è una realtà dedicata alla produzione e promozione di eventi musicali, artistici e culturali diretta da Viola Costa. Responsabile della direzione artistica del "Festival del Vittoriale tener-a-mente" e dell'etichetta jazz re:think-art records, si occupa inoltre di coordinare gli Eventi Speciali della Fondazione Il Vittoriale degli Italiani. Re:think-art records è una nuova etichetta per il jazz e la musica improvvisata, dedicata alla pubblicazione e alla promozione di alcuni tra gli artisti più originali e creativi dell’attuale scena musicale italiana e internazionale. Distribuiti da EGEA, i suoi dischi (due attualmente in catalogo e tre di imminente pubblicazione) sono reperibili in tutte le catene FNAC e Feltrinelli, nei maggiorinegozi di dischi in Italia e in 16 Paesi al mondo e sono recensiti su tutte le principali riviste di settore internazionali. Maggiori informazioni su www.rethink-art.com e www.anfiteatrodelvittoriale.it.
 
 
 
L’altrosuono, associazione culturale costituita nel 1999, con la finalità  di sostenere e diffondere la musica moderna di qualità. A questo scopo, grazie alla collaborazione della coop. soc. Elefanti Volanti e dell’ALER, ha realizzato il centro di attività e formazione musicale. I corsi di musica moderna che si tengono presso il centro costituiscono un punto di riferimento per l’attività didattica bresciana, grazie alla collaborazione di insegnanti altamente qualificati ed alla metodologia appositamente elaborata.I corsi spaziano dal livello amatoriale a quello professionale e di perfezionamento. Parallelamente alle lezioni individuali di strumento si tengono i corsi di musica d’insieme, con la formazione di  veri gruppi. Di grande rilievo sono le esibizioni a Sereno Jazz 2000 e ‘01, a S.Polo Jazz 2000, ‘01, ‘02 e a tutte le edizioni del  Brescia Jazz Festival. Numerose anche le esibizioni nei locali di città e provincia.In collaborazione con ‘Elefanti Volanti’ e la VII Circoscrizione, l’altrosuono ha realizzato le edizioni di S.Polo Jazz 2000, 2001 e 2002; in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Salò ha contribuito a ‘Jazz sotto le stelle’ 1999 e 2000 (Salò) e nel 2002 a ‘Brescia con gusto’. Nell’estate ‘05, ‘06, ‘07 e nell’inverno08/09 in collaborazione con ‘Amici della Chiesa del Carmine’ e con la IX Circoscrizione ha dato vita ad una serie di concerti jazz che hanno registrato una grande risposta di pubblico ed hanno rappresentato un momento alto per la vita del quartiere. Dalla collaborazione con ‘Danzarte’ e ‘TeatroTelaio’ nasce l’importante rassegna “il 17 al telaio”05/06, 06/07 e 07/08, che fa confluire esperienze artistiche diverse in un unico spazio condiviso e autogestito,una casa per gli artisti bresciani. 
 
 
 
Moving, partner tecnico dell'iniziativa fin dai suoi albori, è una realtà di spicco nel panorama delle realizzazioni web e delle tecnologie multimediali. Attiva da oltre dieci anni, si occupa principalmente di applicazioni web per la finanza, e-commerce e web design. Da sempre vicina a iniziative culturali di vario tipo, partecipa spesso alla realizzazione di progetti in ambito musicale e artistico in genere.
 
 
 
 
Il progetto è realizzato con il contributo di:
 

Comune di Brescia        Fondazione ASM                                   Fondazione Cariplo