Federico Casagrande
chitarra elettrica


Chitarrista, compositore, arrangiatore ed insegnante inizia giovanissimo lo studio della musica classica frequentando per nove anni il conservatorio.
Parallelamente si interessa alle espressioni musicali moderne esibendosi in diverse band rock, raggae, pop, blues fino a scegliere il jazz come suo canale espressivo prediletto.
Si perfeziona in tecniche improvvisative sotto la guida di Tomaso Lama e Sandro Gibellini.
Nel 2001 viene scelto durante i seminari di Umbria Jazz per rappresentare i migliori studenti in un concerto nell’edizione invernale del festival.
L’anno successivo vince una borsa di studio per frequentare il Berklee College of Music di Boston.

Nel 2003 si trasferisce negli Stati Uniti dove ha la possibilità di studiare con insegnanti del calibro di M.Goodrick, R.Peckham, G.Hopkins, J.Galindo, G.Fewell, D.Santoro, H.Crook, E.Tomassi, D.Tronzo e si esibisce in club locali.
L’anno successivo viene premiato dal Guitar Department del Berklee per essersi distinto come uno degli studenti di rilievo e successivamente scelto per esibirsi in un concerto dedicato ai migliori talenti chitarristici della scuola.

Nel 2006 ottiene il diploma dal college con il massimo dei voti.
Nell’ambito educativo ha insegnato per quattro anni in scuole private e lavorato al Berklee College of Music come music tutor; tiene seminari sull’improvvisazione e specifici sulla chitarra (nel maggio 2005 Università Federico II di Napoli).
Le sue perfomances abbracciano diverse manifestazioni del jazz: dal mainstream al free, dall’acustico all’elettrico fino alle contaminazioni con altre forme artistiche come la danza o la scultura.
E’ a capo di diversi ensamble con le quali esegue composizioni originali e collabora con alcuni tra i musicisti più apprezzati della scena jazz italiana.
Si e’ esibito in Italia, U.S.A., Danimarca, Austria, Estonia e Portogallo.



« artisti